mutis

N U E V A   G R A N A D A

IL NUOVO MONDO

JOSE CELESTINO MUTIS E LA REAL EXPEDICION BOTANICA

Botanico, ma anche matematico e medico, Celestino Mutis, è rimasto nella storia per il suo monumentale “Flora de la Real Expedicion Botanica del Reino de Nueva Granada, un immenso e completo compendio della flora dell’attuale Colombia e Venezuela. Così imponente, più di 6000 illustrazioni, che il governo spagnolo, per lungo tempo non ebbe i fondi per pubblicarlo.

Le bellissime illustrazioni di questo erbario, sono state fonte di ispirazione per questo progetto, che pertanto ha scelto di onorare questo scienziato, scegliendo il suo cognome come parte determinante del nome del marchio.

Allievo di Linneo, Mutis, che si trasferì in America Centrale nel 1761, è responsabile della creazione dei primi giardini botanici in Nueva Granada, anticipando di secoli l’ideologia della conservazione delle specie naturali.

LA NUEVA GRANADA

Con il termine di Nueva Granada si definisce una vasta regione, che include l’attuale Colombia, il Venezuela, Panama, la Guayana, l’Ecuador, e parte del Brasile, Nicaragua, Costa Rica e del Perù.

La capitale della Nueva Granada era Bogotà, ma la vastità del territorio e la sua movimentata morfologia, che rendeva difficili i viaggi e le comunicazioni, comportarono le creazioni di altri centri di potere, quali Quito e Caracas. Il territorio della Nueva Granada fu per i conquistatori europei una fonte di enormi ricchezze, che vennero sistematicamente depredate. Per gli indios invece l’arrivo degli europei fu causa di epidemie, guerre, annientamento politico e culturale. Di questo difficile incontro storico rimangono però bellissime vestigie: città barocche coloniali dall’atmosfera languida, dove l’architettura europea si accende di vivi colori e la pietra scolpita acquista nuove rotondità e forme inaudite. Su tutto regna però lo splendore della natura, allora incontaminata e minacciosa, madre di una biodiversità inconcepibile per lo standard europeo. Una ricchezza, ora minacciata, che è patrimonio di tutto il mondo e che gli Indios per millenni hanno protetto e rispettato.

GABRIEL GARCIA MARQUEZ E IL REALISMO MAGICO

Premio Nobel per la Letteratura, nel 1982, Gabriel Garcia Marquez, o Gabo, è uno degli scrittori più famosi del mondo. Colombiano, principale esponente della corrente letteraria del Realismo Magico, nei suoi romanzi, nei quali realtà e allegoria, leggenda e storia, si mescolano senza soluzione di continuità, il territorio della Nueva Granada è descritto con pagine di incredibile intensità. Celebri le sue descrizioni di Cartagena, della natura della Colombia, dei suoi cieli e dei suoi estremi eventi meteorologici.

Cent’anni di Solitudine, la sua opera più famosa, è stata eletta la seconda opera letteraria in spagnolo, seconda solo a Don Chisciotte.

I profumi di Mutis Nueva Granada sono permeati di queste atmosfere, sospese tra mito e realtà. I loro intensi jus, con la loro carica sensuale, e spesso erotica, sono trasposizioni olfattive di questo mondo, sospeso nel tempo, nei quali gli spazi si fanno immensi, i tempi più lenti e la ragione soccombe al sentimento.